Roma

Roma bella, Roma mia!

Roma è chiamata in molti modi: la Città Eterna, l’Urbe Immortale, la Capitale! Fatto sta che è una delle destinazioni preferite dai turisti di tutto il mondo, che affollano le vie del centro storico alla scoperta delle sue bellezze. E’ un tesoro, uno scrigno di raro fascino. Se non altro per la storia millenaria alle sue spalle, che vanta secoli di splendore e gloria. I resti dell’antica Roma sono tuttora visibili e testimoniano la grandezza di un impero che ha dominato gran parte dell’Europa. Il patrimonio artistico che conserva è superiore a quello di qualsiasi altra città al mondo. 

 

Cosa visitare a Roma

Non troverete qui la guida e le informazioni utili per visitare il Colosseo, San Pietro, la Cappella Sistina, l’Altare della Patria, il Campidoglio, il Pantheon, Fontana di Trevi, i Fori Imperiali e Piazza Navona. Potremmo continuare a lungo citando: il Circo Massimo, Piazza del Popolo, Trinità de Monti, Campo de Fiori, i Musei Capitolini, il Pincio, il Gianicolo e Castel S. Angelo. No, niente di tutto questo.
 

Questi monumenti sono bellissimi, maestosi, assolutamente da visitare! Ma Roma non si esaurisce qui. Per questo vogliamo uscire dal coro e proporre luoghi “alternativi”, anch’essi emozionanti. Partiamo dal Giardino degli Aranci (o meglio Parco Savello), un angolo di verde incastonato sul colle Aventino, nel rione Ripa. Da questo posto è possibile avere uno scorcio sulla città unico, romantico e suggestivo.


Spostandovi di qualche metro è possibile raggiungere il portone della villa di Malta, dal cui spioncino si può ammirare San Pietro nello sfondo. Ma non solo. Scendete giù in macchina o a piedi, fate una passeggiata sul Lungotevere, andate a fare un giro per i vicoli di Testaccio e Trastevere, nel cuore popolare della città. Scoprirete un lato di Roma sicuramente diverso, comunque affascinante. Comprate un supplì caldo in una delle pizzerie della zona, bevete al nasone (fontanella) e sedetevi a Piazza Trilussa.


Il soggiorno nella Città Eterna

Stanchi? Andate a riposare, meglio un bed & breakfast in zona centrale, possibilmente ben collegato con i mezzi pubblici. Al mattino andate a passeggiare per Villa Borghese, fermatevi in Piazza di Siena per lo zucchero filato e non esitate a recarvi al parco biologico. Lo zoo è uno dei posti più belli da visitare, specie per i bambini. Il Capodanno di Roma parte dalla bellezza della sua città, giratela in lungo e in largo.

 
Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.